Skip to content Skip to footer
Loading Events

« All Events

  • This event has passed.

22 Gennaio, 2023

€5

Visita tematica alla mostra Tenez! Tennis

Visita tematica alla mostra Tenez! Tennis

In occasione della proroga della mostra TENEZ! TENNIS fino al 26 febbraio, è in programma alla Palazzina di Caccia di Stupinigi una visita guidata tematica all’esposizione, domenica 22 gennaio alle 15.45.

TENEZ! TENNIS, inaugurata in occasione delle ATP Finals Torino 2022, è una mostra per immagini volta a valorizzare il percorso di visita dell’appartamento di levante sottolineandone i riferimenti ludici. In particolare, la presenza del ritratto di Francesco Giacinto e di Carlo Emanuele di Savoia (1636 – 1637) con racchetta e pallina in primo piano è stimolo alla conoscenza del trincotto, denominazione piemontese dell’antico gioco noto altrove in Italia come “della racchetta” o pallacorda, in Francia come jeu de paume, nei paesi di lingua anglosassone Tenys, in Spagna juego de la pelota.

TENEZ! è il grido di avvertimento di inizio gioco che una cronaca fiorentina del Trecento attribuisce a nobili cavalieri di lingua francese accampati fuori le mura di Firenze in difesa della fazione guelfa in guerra con quella ghibellina. TENNIS conduce alla contemporaneità. La storia del gioco, la sua funzione educativa per il corpo e lo spirito, gli spazi e l’attrezzatura vengono narrati mediante pannelli che presentano accattivanti immagini d’epoca e brevi commenti esplicativi. Tra i rari e preziosi oggetti d’epoca esposti spicca la baletta (pallina) tardo rinascimentale. L’importante reperto è concesso in prestito dal Club delle Balette (Jesi), associazione ideata e voluta da Gianni Clerici, il grande giornalista e scrittore di tennis recentemente deceduto che con l’imprescindibile 500anni di tennis ha aperto la strada alla ricerca delle immagini e dei modi antichi di giocare. Una racchetta di fine Ottocento proveniente dalla collezione Thonet e una attualmente impiegata al Cercle du Jeu de Paume di Fontainebleau conducono alla contemporaneità.

Il dialogo con i tempi odierni avviene anche con la presenza di opere d’arte. I volatili di Nicola Bolla sono proposti in riferimento ai giochi da tavolo che anticamente, insieme al biliardo, venivano praticati nei locali pubblici di jeu de paume, consentendo l’accesso ad un pubblico diversificato. Il percorso della mostra si conclude con l’allestimento di Mappamondi di Ezio Gribaudo, poetico riferimento alle nazioni ed ai continenti in cui il jeu de paume e il real o court tennis continuano a vivere, attirando crescente attenzione presso i giovani.

Il progetto è a cura di Alessandra Castellani Torta dell’Accademia di Sant’Uberto, Club delle Balette di Jesi, con la collaborazione di Clelia Arnaldi di Balme di Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica di Torino, Thierry Bernard-Tambour della Société Historique de la Paume, Cercle du Jeu de Paume de Fontainebleau, Serena Fumero per la Fondazione Ordine Mauriziano, Blythe Alice Raviola dell’Università degli Studi di Milano, Alessandro Tosi dell’Università di Pisa e Franca Varallo dell’Università degli Studi di Torino.
Domenica 22 gennaio, ore 15,45
5 euro + prezzo del biglietto

Biglietti: intero 12 euro; ridotto 8 euro

Gratuito: minori di 6 anni e possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte e Royal Card

Details

Date:
22 Gennaio, 2023
Cost:
€5
Event Categories:
,

Dove

Piazza Principe Amedeo. 7
Stupinigi – Nichelino, Torino 10042 Italia

CON IL SOSTEGNO DI

FONDAZIONE ORDINE MAURIZIANO |  SEDE LEGALE VIA MAGELLANO N. 1 – 10128 TORINO – C.F. /P.IVA 09007180012
TEL 0116200611 – PEC FONDAZIONE@PEC.ORDINEMAURIZIANO.IT

CREDITS NOIR STUDIO